Mallory Kievman, studentessa americana di soli 13 anni, ha inventato la cura per il problema del singhiozzo: un leccalecca preparato con aceto di sidro di mele e zucchero che insieme iperstimolano i nervi connessi all’arco riflesso, riuscendo a cancellare ciò che provoca il disturbo

Charles Osborne è entrato nel guinness dei primati per aver avuto il più lungo attacco di singhiozzo mai registrato: un singhiozzo ogni due secondi per 68 anni. Non si sa per quale ragione abbia smesso; si sa solo che un anno dopo l’ultimo singhiozzo Osborne è morto, all’ età di 97 anni.

I contenuti presenti nel sito sono a solo scopo informativo. Fate sempre riferimento alle indicazioni del vostro medico curante.